L'amichevole cinefilo di quartiere

10100_TAOA_1Sheet_TYPE01Aridatece er colonnello O’Neill…

TRAMA: Seth, lo spietato dio dell’oscurità, ha usurpato il trono d’Egitto gettando nel caos quello che un tempo era stato un impero pacifico e prospero.
Per fermarlo, si creerà un’improbabile alleanza tra il mortale Bek e il dio Horus…

PREGI:

– No, aspetta… è successo veramente?: Se avete uno spiccato senso comico (nonché un discreto apprezzamento per il nonsense), la sequela di sconclusionate assurdità presenti nel film potrebbe provocarvi ben più di una risata isterica.

O farvi digerire questa ciofeca realizzata alla viva il parroco.

Che non sarebbe comunque un risultato disprezzabile.

gods of egypt horus

DIFETTI:

– Whitewashing: Ci sono un danese, uno scozzese, due australiani, una francese, un americano…
No, non è l’inizio di una barzelletta particolarmente elaborata, ma il cast di Gods of Egypt.

Ambientato, per l’appunto, in Egypt.

Non dico la nazione uguale a quella della storia, ma almeno scegliere gli interpreti dallo stesso CONTINENTE…

egypt-africa-map

– Inizio con voice over: Pronti, via e subito un espediente stra-abusato del cinema pseudo-mitologico.
L’introduzione con spiegone di cosa succedeva millenni or sono (“tre, sono” cit.) è un elemento tanto banale quanto scialbo, che non permette all’opera di partire con brio, ma facendola al contrario affondare nel copia e incolla.

Anche se la voce è del grande Michele Gammino.

bla bla bla

– Déjà vu… alla decima potenza: Se doveste bervi uno shot per ogni scopiazzatura da altre opere, probabilmente finireste in coma etilico già al minuto 35.

Da Aladdin Stargate, passando per HerculesLa mummia e qualsiasi pellicola action mitologica vi venga in mente, questo Scontro tra titani in salsa dukkah dimostra ben poca inventiva.

Strano, eh?

– Sceneggiatura senza alcun senso logico: avete presente il caro, vecchio schema azione-reazione? Quello secondo il quale ad ogni atto che viene compiuto possono esistere conseguenze di vario tipo che siano ad esso proporzionate o dal primo elemento logicamente implicate?

Bene, dimenticatevelo: snodi della trama e rapporti tra i vari personaggi si evolvono palesemente senza ragione, e con una rapidità così eccessiva che talvolta lo spettatore stesso non può rendersi conto di quello a cui sta assistendo.

Il che, vista la qualità del film, non è necessariamente un male.

gods-of-egypt rush

– Tutto giallo: In Egitto c’è la sabbia.

In Egitto c’è l’oro.

Ok, l’ho capito.

Credo che però una fotografia che opti per una scelta cromatica più unidirezionale di un quadro di Klimt inzuppato nella maionese all’interno di un allevamento di Pikachu sia un tantino eccessiva.

gods of egypt yellow

Consigliato o no? Solo come punizione per aver perso una scommessa.

E deve essere grossa, la scommessa.

Annunci

Commenti su: "Pillole di cinema – Gods of Egypt" (12)

  1. UUUUHHH UNA CIALTRONATAAAAA 😆😆😆
    Lo vedrò grazie x le dritte 😊😊

  2. Ecco, la tua descrizione del film mi ha incontrovertibilmente confermato che questa è la classica schifezza che adorerò!!!!
    Non vedo l’ora di vederlo
    Solo non mi spiego cosa centri Geoffrey Rush in una pellicola del genere. Davvero, non me lo spiego.

    • Nulla, probabilmente aveva del tempo libero e lo hanno convinto col cachet…

      • La legge dovrebbe proibire a chi abbia vinto un Oscar di partecipare a boiate del genere.
        Ce ne sono tanti di attori incapaci adattissimi per queste pellicole….

      • Ma come cast questa ciofeca non è male, sulla carta: Butler, Rush, Coster-Waldau (salito alla ribalta con “Game of Thrones”), i futuri Marvel Boseman (Pantera Nera) e Yung (Elektra)…

        Peccato che il resto sia piuttosto scadente.

  3. Boh, non mi andava di vederlo perché immaginavo scadesse nei motivi che hai appunto elencato.
    Che noia, nemmeno sa disgustarmi in modo originale

  4. Al quadro di Klimt con maionese e pikachu son morto, sappilo XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: